Tutto ciò che le famiglie devono sapere sull'ammissione all'Università del Texas ad Austin

Una foto che mostra International College Counselors offre approfondimenti e suggerimenti per studenti e genitori interessati all'ammissione all'Università del Texas ad Austin.

I punteggi dei test sono ufficialmente nuovamente richiesti sui 40 acri! 

La scorsa settimana, L'Università del Texas ad Austin ha ripristinato i requisiti SAT e ACT come parte del processo di ammissione al primo anno. L'UT è solo una in un elenco crescente di università selettive a richiedere nuovamente i punteggi dei test dopo che la maggior parte è diventata facoltativa a causa del COVID-19. 

Nel blog di questa settimana, Laura Rich, direttrice della consulenza universitaria presso International College Counselors ed ex consulente per l'ammissione presso l'UT Austin, condivide la sua esperienza con noi.

Università del Texas ha sempre esaminato gli studenti in modo olistico, considerando sia i risultati accademici che quelli personali. Il rendimento accademico include il grado GPA/classe, il rigore del curriculum e il punteggio del test, mentre il rendimento personale considera saggi, attività e lettere di raccomandazione.

Perché L'UT ammette per specializzazione accademica, un maggiore parte della revisione olistica si concentra su in forma per il corso di prima scelta selezionato. Sebbene molti di questi fattori siano scolastici, c'è una forte attenzione alle attività e alle esperienze correlate all'interesse di uno studente per la specializzazione, nonché al modo in cui trasmettono tale interesse e preparazione nella risposta breve "perché quella specializzazione". Mostrarlo in modo autentico e convincente è uno degli elementi chiave per ottenere quel SI finale. 

Come ex L'Università del Texas a Austin consulente per l'ammissione, Ritengo che il punteggio del test abbia sempre svolto un ruolo importante, soprattutto nel pool di ammissioni automatiche, nel determinare se uno studente avrà successo o meno nella specializzazione selezionata.

Per i miei lettori che non hanno familiarità con le ammissioni all'UT, la legge statale lo impone qualsiasi studente in una percentuale massima annuale predeterminata della classe di diplomati di una scuola superiore del Texas sarà ammesso automaticamente all'università. Poiché la legge stabilisce che non più del 75% della classe in arrivo può essere ammesso automaticamente, tale percentuale può cambiare ogni anno, ma negli ultimi cicli è stata il 6% più ricco. Anche se agli studenti del 6% più ricco viene garantito un posto nella classe del primo anno, vengono comunque esaminati in modo olistico per la specializzazione selezionata.

Gli ammessi automatici sono gli unici candidati che vengono esaminati per la specializzazione di seconda scelta.  

La preparazione accademica nel pool di ammissione automatica variava notevolmente in base al rigore offerto e alle risorse della scuola superiore di uno studente. Alcuni studenti nel pool di ammissioni automatiche non erano pronti per il calcolo e non avevano competenze linguistiche e di scrittura a livello universitario. Durante la revisione delle trascrizioni, la disparità nei GPA per gli studenti in tutto lo stato nel 6% più ricco è stata illuminante, con alcuni che hanno raggiunto quasi 5.0 su una scala 4.0 con oltre una dozzina di classi AP, mentre altri hanno appena superato il limite di 3.8. e aveva un rigore limitato. Perciò, i punteggi dei test erano un parametro importante nel determinare il successo degli studenti, soprattutto per le specializzazioni più rigorose come ingegneria, scienze naturali e affari. I punteggi dei test hanno infine consentito all'università di consigliare questi studenti sulle migliori opzioni accademiche e sui servizi di supporto che avrebbero consentito loro di avere successo. Dopo il lancio di un nuovo programma di successo degli studenti nel 2012, che utilizzava punteggi standardizzati come predittore, l'UT ha visto il suo tasso di conseguimento del diploma passare dal 52% nel 2013 al 74.5% nel 2023.

Per UT: (copiato direttamente dal Comunicato stampa dell'UT Austin)

  • Il 42% delle quasi 73,000 domande di matricola per l'autunno 2024 ha chiesto che i propri punteggi standardizzati fossero considerati in una revisione olistica (per "attivarsi"), mentre il 49% degli studenti che hanno presentato domanda in base alla regola statale di ammissione automatica (nel 6% più alto degli studenti) la loro classe del liceo) ha fatto tale richiesta.
  • Coloro che hanno aderito hanno ottenuto un punteggio SAT medio di 1420, rispetto a una media di 1160 tra coloro che non lo hanno fatto.
  • I punteggi standardizzati più elevati si sono tradotti in media in un migliore rendimento accademico collegiale. Dei 9,217 studenti del primo anno iscritti nel 2023, coloro che hanno aderito hanno avuto un GPA medio stimato di 0.86 punti più alto durante il primo semestre autunnale, tenendo conto di un'ampia gamma di fattori, tra cui il grado della classe di scuola superiore e il GPA. Si stima che quegli stessi studenti avessero il 55% in meno di probabilità di avere un GPA universitario nel primo semestre inferiore a 2.0, a parità di tutti gli altri fattori.

Ma il ripristino dei punteggi dei test non è l'unico cambiamento sui 40 acri! 

L'UT compirà il suo 11/1 Scadenza prioritaria in un 10/15 Scadenza per l'azione anticipata. Agli studenti che rispettano la scadenza per l'Azione anticipata viene garantita una decisione entro il 15 gennaio. Il 1° dicembre rimarrà la scadenza per la decisione ordinaria, con una data di rilascio della decisione ordinaria fissata al 15 febbraio. 

So che tutti gli studenti (e i consulenti!) tireranno un sospiro di sollievo leggendo che l'UT è robusto I requisiti per la stesura della domanda verranno ora ridotti da tre risposte brevi richieste a due. Un prompt sarà lo stesso prompt correlato all'importante, mentre il nuovo prompt consentirà loro di evidenziare un'attività specifica. Questo è un suggerimento comune in molte domande di iscrizione al college. Anche l'UT manterrà il suo requisito di saggio lungo ma consentirà flessibilità quando si tratta di scelta dell'argomento. 

L'UT ha interrotto la sua lista d'attesa alcuni anni fa, ma introdurrà nuovamente la lista d'attesa per il ciclo 2024-2025. La lista d'attesa, ovviamente, non includerà le ammissioni automatiche. Gli studenti potranno essere informati già dal 1 marzo se vengono ammessi dalla lista d'attesa. L'UT non ha rilasciato ulteriori dettagli sulla sua politica in materia di liste d'attesa, ma in passato non esisteva un ordine particolare per la lista d'attesa e le decisioni dipendevano tutte dalla disponibilità di spazio nelle specializzazioni accademiche. 

Sebbene le lettere di raccomandazione siano sempre state facoltative all'Università del Texas ad Austin, a parte diversi programmi con lode che le richiedono, abbiamo sempre incoraggiato gli studenti a prendere in considerazione qualcuno, di solito non un insegnante, che potesse far luce su informazioni nuove e preziose che non erano in la domanda di ammissione. L'UT ha ora raddoppiato questo impegno per ridurre il carico di insegnanti e consulenti delle scuole superiori e concentrarsi maggiormente su ciò che considerano elementi applicativi di maggiore impatto e sta raccomandando gli studenti inviano una lettera di raccomandazione da parte di qualcuno che li conosce al di fuori della classe.

È tutto per ora! Agganciateli! 

Laura Ricchi ha trascorso due anni come consulente per l'ammissione presso l'Università del Texas ad Austin, dove ha letto oltre 6,000 domande sia per l'ammissione al primo anno che per i programmi con lode. Ha anche lavorato come "esperta di saggi" per il "Camp College" della Texas Association for College Admissions Counseling (TACAC). Laura ora ricopre il ruolo di Direttore della consulenza universitaria presso International College Counselors dove aiuta abilmente gli studenti a orientarsi nell'ammissione all'UT e in dozzine di altri college negli Stati Uniti e all'estero.